Domanda:
Come individuare un cuscinetto o una puleggia rumorosi
JeremyP
2011-03-14 09:39:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il mio Protege del '98 emette un gemito acuto per i primi duecento metri quando sia il motore che la temperatura esterna sono freddi (sotto lo zero). Non suona come una cintura che stride. Il suono è un fastidiosamente acuto lamento metallico che aumenta di frequenza (e volume) con il motore che gira. Penso che sia una delle pulegge (o dei cuscinetti) su uno degli accessori, la pompa dell'acqua o il compressore A / C, ma non riesco a capire quale guardando sotto il cofano. Suppongo che potrebbe anche essere uno dei tendicinghia o delle pulegge folli. Quindi, la domanda è questa: come posso capire qual è il colpevole?

Due risposte:
#1
+8
Nilloc
2011-03-15 11:08:51 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Il tubo di gomma è un'alternativa economica a uno stetoscopio. Puoi comprarne un paio di piedi per un paio di dollari in qualsiasi negozio di ferramenta, fai solo attenzione a dove lo punti.

Grazie a Click & Clack per questo, ha funzionato per me.

+1 Questo dovrebbe funzionare quasi come uno stetoscopio automobilistico, tranne per il fatto che non bloccherà altrettanto bene il rumore ambientale.
#2
+7
kkeilman
2011-03-14 10:43:35 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Usa uno stetoscopio per riparazioni automatiche o anche una prolunga per presa lunga come sostituto per ascoltare ogni puleggia quando avvii l'auto.

Se si tratta veramente di un problema di cuscinetti, lo sentirai subito quando trovi la parte interessata.

Ri: il trucco dell'estensione della presa: presumo che intendi puntare l'estensione verso la parte sospetta e tenere l'orecchio fino a un'estremità? Potrebbe valere la pena chiarire.
Sì, ma si desidera entrare in contatto con un'area fissa della puleggia (solitamente il bullone di fissaggio) per ascoltare il rumore del cuscinetto.
[come questo] (https://youtu.be/QyZWhz7uvDE)


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...