Domanda:
Risoluzione dei problemi relativi alla frizione "casuale"
Benjol
2011-03-09 13:30:29 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho un cliente che è entrato lamentandosi del fatto che il pedale della frizione era diventato "divertente": non si stava "rialzando" come una volta. Dato che era comunque in servizio, abbiamo sostituito il liquido della frizione e dopo "sembrava a posto".

È tornato qualche settimana dopo dicendo che aveva problemi con la frizione "casuale". Al mattino la frizione non si disinnesta correttamente quando preme a fondo il pedale (deve essere in folle per avviare la macchina), ma dopo pochi chilometri di guida funziona bene.

Si è chiesto se non fosse la differenza tra l'auto che veniva "riscaldata o meno", quindi abbiamo tenuto la macchina tutta la notte per provare, ma non siamo stati in grado di vedere alcun problema.

Cosa ci manca?

Tre risposte:
#1
+5
NoCarrier
2011-03-09 14:28:24 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sembra che la pompa della frizione stia perdendo. Se alzi il pedale con il piede, potrebbe trattenere la pressione per farti guidare per un po ', ma dopo che si è seduto, i sintomi torneranno.

È ora di sostituire la pompa della frizione o controllare il freno perdite di linea.

#2
+3
Peter K.
2011-03-12 00:06:42 UTC
view on stackexchange narkive permalink

A parte il punto positivo di NoCarrier sulla pompa freno, anche l'altro lato potrebbe essere un problema: il cilindro slave. Avevo una Triumph più vecchia che aveva bisogno di entrambe le estremità fissate per riparare finalmente la frizione.

Si è scoperto che le pareti del cilindro schiavo avevano sviluppato ruggine, che gradualmente ha consumato le guarnizioni. Era anche necessario che lo schiavo si rivestisse di nuove maniche (e nuovi sigilli!).

Sulle mie auto cerco di sostituirli entrambi in set se lo slave è esterno. Sembra sempre che una volta riparato un lato, l'altro fallisca subito dopo. Non ho mai avuto molta fortuna nemmeno con i kit di ricostruzione.
#3
+2
Benjol
2011-03-15 22:46:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

OK, devo essere sincero su questo.

Il "cliente" ero io.

Alla fine, ho guidato così a lungo con una frizione "maliziosa" che si sono consumate e hanno finito per sostituire la frizione (e sapete tutti quanto quella costa).

Non molto tempo dopo, il problema è ricominciato.

Ripensandoci con un amico, abbiamo capito che il pedale "che stava andando in modo strano" era la molla di ritorno del pedale della frizione che era rotta (TBH non sapevo che esistesse una cosa del genere). Ciò significava che l'unica cosa che riportava il pedale era la pressione del cilindro, quindi perdeva pressione nel tempo. Immagino che lo slancio del pedale durante i cambi di marcia significasse che dopo un paio di miglia le cose sembravano di nuovo normali, e quando l'hanno provato in garage, forse hanno semplicemente premuto il pedale quando sono saliti in macchina.

Comunque, per diversi mesi, ho solo tirato su il pedale con il piede ogni volta che ho avviato la macchina e non ho mai avuto più problemi. Dopodiché, sono andato a comprare io stesso la molla di ritorno della frizione e l'ho sostituita. Mi ci è voluta circa un'ora per capire come farlo, ma mi è costato 190 volte in meno rispetto alla sostituzione della frizione.

@JeremyP. Grazie per averlo aggiunto. (Qualcos'altro che non sapevo!)
La maggior parte delle auto ha una "molla del pedale della frizione", ma è lì solo per scopi anti-crepitio. La pressione del sistema della frizione dovrebbe mantenere il pedale alto nella tua auto tipica.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...